L’Iris rallenta a Prato, ma conserva il quarto posto nella generale

A Prato il sodalizio presieduto da Nico Di Liddo ottiene un nono posto in giornata    

Piccolo rallentamento per la Ginnastica Ritmica Iris che non va oltre il nono posto in occasione della terza tappa del Campionato Nazionale disputato in quel di Prato ieri, sabato 11 novembre.

All’Estaforum della città toscana la compagine guidata da Marisa Stufano, Anna Plotkina, Alessandra Sangilli e Maddalena Carrieri ottiene un 12,800 con Carla Maghelli al corpo libero; Corinda Caputo alla fune totalizza un punteggio di 10,900; Benedetta Schifano chiude con 13,300 al cerchio e 10,900 al nastro; mentre Annapaola Cantore totalizza un 14,150 con la palla ed Ekaterina Selezneva porta a casa un 17,100 alla clavette. Risultato complessivo di 79,150 per il sodalizio presieduto da Nico Di Liddo. Vittoria di tappa andata alla Virtus Giussano (90,150), davanti alle padrone di casa dell’’Etruria (89,150); terzo posto per Rhythmic School (87,650).

In classifica generale, dopo tre giornate, è Rhythmic School adesso a guidare la classifica con 65 punti, davanti a Moderna Legnano e Virtus Giussano, seconde a pari merito a quota 62. Iris in quarta posizione con 48 punti in compagnia della Gymnica 96. Appuntamento per la finale previsto per il 25-26 novembre a Padova. 

© 2017 www.ginnasticairis.com. Tutti i diritti riservati. Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.