Brava Iris, la Serie A1 ti attende!

La compagine del presidente Di Liddo scrive una nuova grande pagina di sport pugliese.

La storia si ripete e questa volta in grande stile. La Ginnastica Ritmica Iris scrive una nuova pagina di sport regionale conquistando la promozione in Serie A1 al termine della gara disputatasi lo scorso 16 marzo in quel di Ferrara. 
Al Pala Hilton Pharma va in scena l’ultima e decisiva gara del campionato di Serie A2 con il sodalizio presieduto da Nico Di Liddo presente nel palasport ferrarese con una tifoseria allegra e festante. La quarta prova stagionale vede scendere in pedana per l’Iris la brindisina Carla Maghelli, fune e clavette, la giovinazzese Irene Carbonara, cerchio e nastro, e la barlettana Benedetta Schifano alla palla. Riserve Giorgia Cuomo (Modugno) e Maria Dellaquila (Barletta). Le ginnaste pugliesi danno tutto in pedana chiudendo in sesta posizione con il punteggio finale di 71,450. Vittoria di tappa andata alla Ritmica Romana con 73,950, davanti a Ginnastica Opera Roma seconda con 73,650 e Auxilium Genova terza con 73,000. Ma il momento decisivo è quello della classifica finale, al termine delle quattro prove disputate, con l’Iris che può festeggiare la promozione in A1 con il secondo posto grazie al punteggio di 292,050. Vittoria per la Virtus Giussano con 295,500. Terzo gradino del podio per la Ginnastica Opera Roma con 285,700. 
Un risultato importantissimo quello ottenuto dal gruppo guidato dai Tecnici accompagnatori Marisa Stufano, Alessandra Sangilli e Maddalena Carrieri nel quale importante è stato anche l’apporto della russa Ekaterina Selezneva. Per la Ginnastica Ritmica Iris un traguardo, l’ennesimo, che la posiziona tra le migliori realtà del panorama nazionale e punto di riferimento a livello meridionale. Lavoro, organizzazione, cura dei dettagli fanno la differenza. Brava Iris, la Serie A1 ti attende.

© 2017 www.ginnasticairis.com. Tutti i diritti riservati. Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.